FORONEWS

19 | 10 | 2020

Civile

Fanghi di depurazione che consentono il recupero di energia mediante produzione di vapore: può cessare la qualifica di rifiuto

di Alessandro Palmieri

Corte giust., sez. II, 14 ottobre 2020, causa C-629/19; Pres. e rel. Arabadjiev, Avv. gen. Kokott

Note e commenti

Un giudice austriaco si era rivolto alla Corte di giustizia per sciogliere il dubbio circa la qualificazione in termini ...

Scopri di più

19 | 10 | 2020

Civile

In nome dell’effettività, anche il ricorso cautelare è idoneo a impedire la decadenza dall’impugnativa di licenziamento.

di Giovanni Armone

Corte costituzionale; sentenza 14 ottobre 2020, n. 212; Pres. Morelli, Est. Amoroso

Note e commenti

È noto come l’art. 32, comma 1, l. n. 183 del 2010 abbia riformulato l’art. 6 della l. n. 604 del 1966 in tema ...

Scopri di più

16 | 10 | 2020

Civile

I confini del danno non patrimoniale. La Cassazione ritorna sul significato dei requisiti di unitarietà e di onnicomprensività

di Barbara Ancona

Cass., sez. III, ord. 15 settembre 2020, n. 19189; Pres. Travaglino, Rel. Gorgoni

Note e commenti

Nell’ordinanza qui riportata la terza sezione civile della Cassazione definisce ancora una volta i confini del danno ...

Scopri di più

16 | 10 | 2020

Penale

Nella nozione di fornitura prevista dagli artt. 355 e 356 c.p. rientrano anche le obbligazioni di facere.

di Francesco Agnino

Corte di Cassazione; sezione VI penale; sentenza 18 settembre 2020 – 8 ottobre 2020, n. 28130; Pres. Est. Costanzo

Note e commenti

Corte di Cassazione; sezione VI penale; sentenza 18 settembre 2020 – 8 ottobre 2020, n. 28130; Pres. Est. ...

Scopri di più

15 | 10 | 2020

Penale

Caporalato. La Cassazione rilegge gli indici di sfruttamento

di Andrea Merlo

Corte di Cassazione; sezione IV penale; sentenza 16 settembre 2020 – 6 ottobre 2020, n. 27582, Savoia; Pres. Piccialli, Est. Cenci

Note e commenti

I. Nella ancora incerta definizione del volto giurisprudenziale del reato di intermediazione illecita e sfruttamento ...

Scopri di più

LA RIVISTA ‘IL FORO ITALIANO’

Il Foro Italiano, nelle sue cinque sezioni (civile, penale, amministrativa, eurounitaria e straniera, monografie e varietà), si occupa di tutti i rami del diritto; ha quindi carattere generale sia per le materie trattate, sia per gli organi giudiziari. Amplissima è la scelta dei provvedimenti della Corte costituzionale, della Corte di cassazione e dei giudici di merito, del Consiglio di Stato e delle altre giurisdizioni amministrative, nonché di organi giurisdizionali eurounitari e stranieri.

Perché abbonarsi:
  • Da oltre 140 anni, la rivista di giurisprudenza generale più autorevole e consultata dagli operatori del diritto.
  • Una informazione completa e ricca di richiami e nessi incrociati: il fiore all’occhiello di un lavoro redazionale sapiente e rigoroso. Tutti i provvedimenti riportati nella rivista – circa 90/100 per ogni fascicolo – sono preceduti da una o più massime formulate dalla redazione e seguiti da note di richiami redazionali e da commenti di prestigiosi collaboratori.

UN'OCCHIATA IN ANTEPRIMA?

IL REPERTORIO

Il Repertorio è la raccolta completa delle massime della giurisprudenza (tratte da circa 300 periodici editi in Italia), della bibliografia e della legislazione vigente. A disposizione del professionista, per ogni voce tutte le novità giurisprudenziali, legislative e dottrinali dell’annata di riferimento. Oltre 40.000 documenti (titoli delle leggi pubblicate in Gazzetta Ufficiale, riferimenti bibliografici e massime) per un totale di oltre 2.000 pagine l’anno, catalogate in oltre 700 voci. Una raccolta unica per completezza e affidabilità, che possiede la sistematicità e le interconnessioni tipiche di una banca dati: ogni voce reca l’ indicazione delle leggi rilevanti, di opere giuridiche, articoli, note a sentenza e massime apparse nel periodo di riferimento.La parte di giurisprudenza contiene le massime tratte dalle decisioni edite.Gli estremi della legislazione vengono aggiornati annualmente con l’ indicazione delle nuove disposizioni.

BANCHE DATI

Foro Italiano Alfa

Repertorio Foro (dal 1981)
Foro Italiano (dal 1987)
Cassazione civile (massime dal 1990 e sentenze integrali dal 1997)
Cassazione penale (massime e sentenze integrali dal 2009)
Merito ed extra (dal 2006)
Quattro Codici e leggi collegate
LaTribunaPlus
Link diretti a siti di utile consultazione
DVD del Foro Italiano e Repertorio

Foro Italiano Gamma Foro Italiano (dal 1987 in poi)
Cassazione civile (massime dal 1990 e sentenze integrali dal 1997)
Cassazione penale (massime e sentenze integrali dal 2009)
Merito ed extra (dal 2006)
Quattro Codici e leggi collegate
LaTribunaPlus
Link diretti a siti di utile consultazione

JSTOR
Più di 2.000 riviste scientifiche di assoluta eccellenza, un’ottantina delle quali giuridiche. Una è italiana.
Riporta in versione PDF i contenuti del Foro Italiano a partire dalla sua fondazione nel 1876, salvo gli ultimi sette anni. La ricerca è effettuabile anche in full text.

Libri

Il Foro italiano va oltre la rivista e le banche dati. Ha pubblicato in passato, e pubblicherà in futuro con sempre maggiore impegno, libri scelti con attenta selettività, in base alla loro idoneità a contribuire alla ricostruzione di un quadro d’insieme della cultura giuridica e al suo rinnovamento. L’obiettivo è quello di fornire strumenti utili perché volti a semplificare la complessità dell’esperienza giuridica senza abdicare al necessario rigore dell’approccio analitico: decifrare il contesto è il presupposto per agire in maniera consapevole e professionalmente adeguata.