Chi siamo

DIREZIONE

Roberto Pardolesi, Michele Scialoja

già diretto da:
Nicola De Crescenzio, Ferdinando Mecacci, Enrico Scialoja (1876-1877)
Nicola De Crescenzio, Enrico Scialoja (1878-1889)
Enrico Scialoja, Giunio Sabbatini (1890-1908)
Enrico Scialoja, Giunio Sabbatini, Vincenzo Romano (1909-1912)
Enrico Scialoja, Giunio Sabbatini (1913-1925)
Enrico Scialoja, Giunio Sabbatini, Luigi Busatti (1926)
Vittorio Scialoja, Giunio Sabbatini, Luigi Busatti (1927-1928)
Vittorio Scialoja, Luigi Busatti (1929-1933)
Luigi Busatti, Ugo Forti, Antonio Scialoja (1934-1938)
Luigi Busatti, Antonio Scialoja (1939-1943)
Luigi Busatti, Ugo Forti, Antonio Scialoja, Virgilio Andrioli, Carlo Ottolenghi, Adolfo Parpagliolo (1944-46)
Ugo Forti, Antonio Scialoja, Virgilio Andrioli, Carlo Ottolenghi, Adolfo Parpagliolo (1947-1950)
Antonio Scialoja, Virgilio Andrioli (1951-1960)
Antonio Scialoja, Virgilio Andrioli, Giuseppe Branca (1961-1963)
Virgilio Andrioli, Giuseppe Branca, Carlo Scialoja (1964-1976)
Carlo Scialoja, Giuseppe Branca (1977-1982)
Carlo Scialoja (1983-1998)
Michele Scialoja (1999-2011)
Andrea Proto Pisani, Michele Scialoja, Maurizio Converso (2012-2013)
Carlo Maria Barone, Onofrio Fanelli, Roberto Pardolesi, Andrea Proto Pisani, Michele Scialoja (2014-2015)
Carlo Maria Barone, Onofrio Fanelli, Roberto Pardolesi, Michele Scialoja (2016-2018)
Onofrio Fanelli, Roberto Pardolesi, Michele Scialoja (2019-2021)

LA STORIA DEL DIRITTO ITALIANO DAL 1876

Dalla sua nascita a Roma il Foro Italiano è il più prestigioso strumento di studio e di lavoro per ogni professionista del settore giuridico. Nel corso della sua vita, ogni singolo numero ha scandito le evoluzioni del diritto e del costume italiano, offrendo sicurezza e credibilità alla pratica quotidiana di giuristi, magistrati, avvocati.

LA CONTINUITÀ E LA TRADIZIONE

La prima direzione della rivista annoverava, tra i suoi tre membri, Enrico Scialoja. Per gli oltre 140 anni a seguire, vi sarà sempre uno Scialoja alla guida della rivista, un passaggio di testimone che trova corrispondenza nei suoi fedeli abbonati: di generazione in generazione, i ‘fascicoli gialli’ del Foro sono la staffetta costante negli studi più prestigiosi, nelle aule delle università e di tutti i tribunali d’Italia.

UN’OPERA CORALE

Una pluralità di voci composta da un’agguerrita redazione e da uno stuolo di grandi giuristi che hanno contribuito e contribuiscono in maniera determinante alla realizzazione di un’impronta moderna, capace di coniugare rigore e tempestività, indipendenza e trasparenza. Un’opera corale, che dialoga costantemente con il mondo dell’accademia e con l’universo professionale.

INSIEME, NEL FUTURO

Nel 2017 l’incontro tra Il Foro Italiano e La Tribuna: due eccellenze nel settore dell’editoria giuridico-legale uniscono le forze con l’obiettivo di creare un polo di matrice tutta italiana che possa confrontarsi ad armi pari con i colossi internazionali del settore, porre le basi per un’espansione all’estero, perseguire un progetto di modernizzazione e innovazione al servizio di ogni professionista: formazione e informazione tempestive, affidabili, autorevoli.

L’ATTUALE COMPAGINE SOCIALE

Marco Annecchino — Antonella Capone — Daniela Carbone — Francesco Di Ciommo — Massimo Fabiani — Maurizio Ferrari — Giovanni Fiandaca — Alessandro Iacoboni (eredi) — IP2tech Srl — La Tribuna Srl — Giorgio Lener — Raffaele Lener — Francesco Macario — Livia Magrone Furlotti — Maurizio Paganelli — Roberto Pardolesi — Domenico Piombo — Michele Scialoja — Massimiliano Silvetti — Roberto Simone — Antonio Tizzano.

COMITATO DI REFERAGGIO

Il Foro italiano seleziona i contributi (note, articoli ecc.) destinati alla pubblicazione. Quelli che superano il vaglio dei responsabili d’area e sono caratterizzati da una dimensione consistente (eccedente i 20.000 caratteri) vengono sottoposti a referaggio anonimo "doppio cieco". La procedura di affidamento e compilazione dei referaggi è automatizzata e viene attuata nella parte riservata di questo sito, cui il valutatore indipendente accede con apposite credenziali.

Di seguito si riporta la composizione del comitato di referaggio come consolidata al 16 aprile 2020:
Niccolò Abriani — Roberto Adam — Enrico Altieri — Chiara Amalfitano — Cristina Amato — Giuliano Amato — Ferruccio Auletta — Gaetano Azzariti — Laura Baccaglini — Stefano Bastianon — Stefano Battini — Giuseppe Bellantuono — Elisabetta Bergamini — Mirzia Bianca — Stefano Bielli — Daniela Bifulco — Emanuele Boscolo — Giuseppe Bronzini — Ilaria Amelia Caggiano — Daniela Calafiore — Alfredo Calderale — Ermanno Calzolaio — Albina Candian — Giovanni Canzio — Remo Caponi — Simona Caporusso — Paolo Carbone — Sergio M. Carbone — Francesco Caringella — Antonio Carratta — Giuseppe Carriero — Roberto Caso — Marina Castellaneta — Rossella Catena — Stefano A. Cerrato — Mario Cicala — Fabio Cintioli — Giuseppe Colangelo — Giovanni Comandè — Massimo Condinanzi — Francesca Consorte — Guido Corso — Cristina Costantini — Giorgio Costantino — Pasquale Costanzo — Antonio Cucinotta — Valentina V. Cuocci — Piero Curzio — Elena D'Alessandro — Giovanni D'Amico — Marilisa D'Amico — Luigi de Angelis — Angelo Danilo De Santis — Fracesco Di Ciommo — Camilla Di Iasi — Annalisa Di Paolantonio — Angela Di Stasi — Gianluca Faella — Susanna Fortunato — Fabrizio Fracchia — Pietro Franzina — Massimo Franzoni — Beatrice Gambineri — Lucilla Gatt — Gianvito Giannelli — Gina Gioia — Stefano Giubboni — Gianluca Grasso — Giuseppe Grisi — Attilio Guarneri — Antonio Iannarelli — Gianpaolo Impagnatiello — Silvia Izzo — Umberto Izzo — Gioacchino La Rocca — Enrica Laterza — Giorgio Lener — Ferdinando Lignola — Elisabetta Loffredo — Alessandro Lolli — Daniela Longo — Maria Francesca Loy — Massimo Luciani — Raffaello Lupi — Francesco Macario — Elena Malfatti — Anna Maria Mancaleoni — Antonio Manna — Roberto Martino — Carlo Marzuoli — Roberto Mastroianni — Giuseppe Melis — Grazia Miccoli — Giuseppe Miccolis — Olga Mignolo — Massimo Miola — Antonello Miranda — P.G. Monateri — Arnaldo Morace Pinelli — Elisabetta Morosini — Alessandro Motto — Pasquale Nappi — Bruno Nascimbene — Luca Nivarra — Massimo Occhiena — Luigi Orsi — Alessio Pacces — Lorenzo F. Pace — Stefano Pagliantini — Ilaria Pagni — Paolo Pardolesi — Roberto Pardolesi — Giovanni Pascuzzi — Paolo Passaglia — Francesco P. Patti — Salvatore Patti — Rita Perez — Barbara Pezzini — Antonietta Picardi — Valentina Piccone — Giorgio Pino — Fabrizio Piraino — Giorgio Giuseppe Poli — Barbara Poliseno — Oreste Pollicino — Giulio Ponzanelli — Gaetano Presti — Roberto Pucella — Andrea Pugiotto — Margherita Ramajoli — Giuseppe Riccardi — Gian Michele Roberti — Marco Rossetti — Lucia S. Rossi — Antonio Ruggeri — Giovanni Sala — Cesare Salvi — Rita Sanlorenzo — Bruno Sassani — Nicola Scannicchio — Enrico Scoditti — Claudio Scognamiglio — Irene Scordamaglia — Pietro Selicato — Mario Serio — Marco Sica — Guido Smorto — Alessandro Somma — Domenico Sorace — Antonino Spadaro — Sara Spuntarelli — Stefania Stefanelli — Giovanni Tarli Barbieri — Marina Tavassi — Giuseppe Tesauro — Giacomo Travaglino — Bruno Tridico — Debora Tripiccione — Giuseppe Trisorio Liuzzi — Onofrio Troiano — Alessandrina Tudino — Tommaso Ubertazzi — Daniele Vattermoli — Francesco Vella — Michele Vellano — Sergio Vinciguerra — Umberto Violante.