Torna a Foronews


14 | 01 | 2022

Eurounitario e straniero

La Corte di giustizia si pronuncia sull'utilizzazione abusiva di una successione di contratti a tempo determinato, in relazione agli incarichi di insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche

di Raffaella Antonia De Rosas

Corte giust., sez. II, 13 gennaio 2022, causa C-282/19; Pres. Arabadjiev, Rel. Kumin, Avv. gen. Tanchev

Note e commenti

Il punto 5 del protocollo addizionale annesso all'accordo tra la Repubblica italiana e la Santa Sede, firmato a Roma il 18 febbraio 1984, che apportava modificazioni al Concordato lateranense del 1929, sancisce che l’insegnamento della  religione cattolica nelle scuole pubbliche è impartito da docenti che siano riconosciuti idonei dall'autorità ecclesiastica, nominati d'intesa con quest’ultima, dall'autorità scolastica. Ai sensi dell’art. 309, 2° comma, d.leg. 297/94, tali insegnati sono nominati annualmente dal capo di istituto, che conferisce il relativo incarico d'intesa con l’ordinario diocesano. A propria volta, la contrattazione collettiva prevede che l’incarico incarico annuale si intende confermato qualora permangano le condizioni ed i requisiti prescritti dalle vigenti disposizioni di legge. Invero, la normativa che disciplina la nomina annuale ...

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

non sei ancora abbonato a FORONEWS?

Abbonati o
PROVA GRATIS PER 1 MESE

Annuale

49

Euro + iva 4%

( 39 Euro + iva 4% per i già abbonati de Il Foro Italiano )

Foronews è il frutto di un attento lavoro di professionisti dell’ambito giuridico che cercano ogni giorno di costruire conoscenza di valore in un mare di informazioni spesso non veritiere, approssimative e condizionate.

Foronews pubblica ogni giorno un commento giurisprudenziale o un aggiornamento di ambito legislativo al fine di fare luce e dare spunti di approfondimento a tutti coloro che nei vari ambiti del diritto vogliono un’informazione quotidiana autorevole e di qualità.