Torna a Foronews


25 | 06 | 2020

Civile

Dismissione di immobili pubblici, opzione tempestiva del conduttore e successivo scambio dell’alloggio: spettano all’acquirente le condizioni vantaggiose relative al prezzo di vendita

di Alessandro Palmieri

Cass., sez. III, 22 giugno 2020, n. 12128

Note e commenti

La sentenza 22 giugno 2020, n. 12128, si occupa di uno specifico profilo della disciplina riguardante i trasferimenti immobiliari effettuati nell'ambito di operazioni di cartolarizzazione di immobili pubblici ai sensi del d.l. 351/01 convertito, con modificazioni, dalla l. 410/01. In particolare, viene in rilevo il diritto, sancito dall’art. 1 d.m. 20 aprile 2005, al rimborso della differenza di prezzo fra quello stimato alla data del 31 ottobre 2001 e quello risultante per l’effetto dell’applicazione di «coefficienti aggregati di abbattimento» (per i quali si richiede una considerazione della complessità degli immobili situati nel territorio comunale e, quindi, dei valori medi calcolati per singoli comuni: Cons. Stato, sez. VI, 30 dicembre 2005, n. 7618, Foro it., Rep. 2006, voce Demanio, n. 37) alla data antecedente in cui il conduttore aveva esercitato la prevista opzione di acquisto. 

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

non sei ancora abbonato a FORONEWS?

Abbonati o
PROVA GRATIS PER 1 MESE

Annuale

49

Euro + iva 4%

( 39 Euro + iva 4% per i già abbonati de Il Foro Italiano )

Foronews è il frutto di un attento lavoro di professionisti dell’ambito giuridico che cercano ogni giorno di costruire conoscenza di valore in un mare di informazioni spesso non veritiere, approssimative e condizionate.

Foronews pubblica ogni giorno un commento giurisprudenziale o un aggiornamento di ambito legislativo al fine di fare luce e dare spunti di approfondimento a tutti coloro che nei vari ambiti del diritto vogliono un’informazione quotidiana autorevole e di qualità.