Torna a Foronews


24 | 11 | 2022

Eurounitario e straniero

Per la Corte di Lussemburgo non è possibile rimpatriare uno straniero se nel Paese di origine non sono praticabili cure che garantiscano la dignità della persona

di Ercole Aprile

Corte di giustizia dell’Unione europea; Grande Sezione; sentenza 22 novembre 2022, C-69/21; Pres. Lenaerts, Est. Lycourgos; Rechtbank Den Haag

Note e commenti

   La sentenza in rassegna va segnalata all’attenzione dei lettori perché la Corte di giustizia dell’Unione europea, chiamata – con un rinvio pregiudiziale formulato dall’autorità giudiziaria olandese ai sensi dell’art. 267 TFUE – a pronunciarsi sull’interpretazione delle norme del diritto dell’Unione europea in materia di rimpatri, ha enunciato una serie di significative indicazioni utili più in generale per definire anche le questioni relative alla consegna di cittadini stranieri ad altri Paesi.

   Nel caso di specie era accaduto che il Tribunale de L’Aia, dovendo decidere sulla espulsione di un cittadino russo che non aveva ottenuto il permesso di rimanere nei Paesi Bassi per curarsi con l’uso della cannabis, cura che non gli sarebbe stata garantita in Russia, ...

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

non sei ancora abbonato a FORONEWS?

Abbonati o
PROVA GRATIS PER 1 MESE

Annuale

49

Euro + iva 4%

( 39 Euro + iva 4% per i già abbonati de Il Foro Italiano )

Foronews è il frutto di un attento lavoro di professionisti dell’ambito giuridico che cercano ogni giorno di costruire conoscenza di valore in un mare di informazioni spesso non veritiere, approssimative e condizionate.

Foronews pubblica ogni giorno un commento giurisprudenziale o un aggiornamento di ambito legislativo al fine di fare luce e dare spunti di approfondimento a tutti coloro che nei vari ambiti del diritto vogliono un’informazione quotidiana autorevole e di qualità.