Torna a Foronews


20 | 03 | 2023

Penale

Il cantiere aperto del codice dei crimini internazionali

di Giuseppe De Marzo

Commenti

I. Poco prima che la seconda camera preliminare della Corte penale internazionale emettesse il mandato di arresto nei confronti di Vladimir Vladimirovich Putin e di Maria Alekseyevna Lvova-Belova per crimini di guerra (maggiori notizie sono reperibili all’indirizzo «https://www.icc-cpi.int/news/situation-ukraine-icc-judges-issue-arrest-warrants-against-vladimir-vladimirovich-putin-and», il Governo ha approvato un disegno di legge che introduce il Codice dei crimini internazionali, pur decidendo di tornare ad approfondire il tema specifico dei crimini contro l’umanità.

L’articolato esaminato nella seduta del 16 marzo, in linea con le indicazioni della pur programmatica previsione dell’art. 3-bis c.p., regolamentando in modo organico la materia, introduce in un corpus normativo autonomo il Codice dei crimini internazionali (d’ora innanzi, ...

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

non sei ancora abbonato a FORONEWS?

Abbonati o
PROVA GRATIS PER 1 MESE

Annuale

49

Euro + iva 4%

( 39 Euro + iva 4% per i già abbonati de Il Foro Italiano )

Foronews è il frutto di un attento lavoro di professionisti dell’ambito giuridico che cercano ogni giorno di costruire conoscenza di valore in un mare di informazioni spesso non veritiere, approssimative e condizionate.

Foronews pubblica ogni giorno un commento giurisprudenziale o un aggiornamento di ambito legislativo al fine di fare luce e dare spunti di approfondimento a tutti coloro che nei vari ambiti del diritto vogliono un’informazione quotidiana autorevole e di qualità.