Torna a Foronews


18 | 02 | 2021

Penale

Omesso versamento del prelievo erariale unico e peculato: la risposta del giudice della nomiflachia sgombera il campo dagli equivoci?

di Francesco Agnino

Corte di Cassazione; sezione unite penali; sentenza 24 settembre 2019 – 16 febbraio 2021, n. 6087; Pres. Cassano; Rubbo. Di Stefano, P.M. Gaeta (concl. conf.);

Note e commenti

I. Protagonista della vicenda oggetto della pronuncia in commento è il legale rappresentante di una società che aveva sottoscritto un contratto con una società concessionaria dell'AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato) con il quale otteneva il collegamento alla rete telematica per la gestione del "gioco lecito mediante apparecchi da divertimento e intrattenimento", obbligandosi a versare nei confronti della concessionaria il preu in misura corrispondente alle vincite risultanti sulle macchine installate esercizi commerciali di sua competenza, in tal modo acquisendo la qualifica di impiegato di pubblico servizio. Accedeva però che questi - tra il 2019 e il 2020 - aveva trattenuto la somma di 400.000,00 euro di prelievo erariale unico comprensiva di 24.000,00 euro di compenso destinato alla concessionaria, finendo in tal modo a processo per il reato di ...

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

non sei ancora abbonato a FORONEWS?

Abbonati o
PROVA GRATIS PER 1 MESE

Annuale

49

Euro + iva 4%

( 39 Euro + iva 4% per i già abbonati de Il Foro Italiano )

Foronews è il frutto di un attento lavoro di professionisti dell’ambito giuridico che cercano ogni giorno di costruire conoscenza di valore in un mare di informazioni spesso non veritiere, approssimative e condizionate.

Foronews pubblica ogni giorno un commento giurisprudenziale o un aggiornamento di ambito legislativo al fine di fare luce e dare spunti di approfondimento a tutti coloro che nei vari ambiti del diritto vogliono un’informazione quotidiana autorevole e di qualità.