Torna a Foronews


09 | 06 | 2021

Penale

Decesso del teste e rinnovazione della prova dichiarativa: la parola torna alle sezioni unite

di Nadia Paolucci

Corte di cassazione; sezione V penale; 4 giugno 2021; notizia di decisione n. 7 del 2021

Note e commenti

È stata diffusa la notizia di decisione n. 7 del 2021, con la quale si informa che la V sezione penale della Corte di Cassazione ha rimesso alle sezioni unite un ricorso nel quale si poneva il problema della rilevanza che l’impossibilità di rinnovare la prova dichiarativa per decesso della fonte può assumere nel caso in cui si prospetti un ribaltamento di un esito assolutorio fondato proprio sull’esame di quella prova.

La questione scaturisce dal fatto che in un brano di Cass., sez. un., 28 aprile 2016, n. 27620, Dasgupta, Foro it., 2016, II, 571, con nota di De Marzo, si legge testualmente: “può accadere che la rinnovazione in appello della prova dichiarativa si riveli impossibile, ad esempio per irreperibilità, infermità o decesso del soggetto da esaminare. Ma anche in questi casi, salva l’applicabilità nel giudizio di appello dell’articolo ...

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

non sei ancora abbonato a FORONEWS?

Abbonati o
PROVA GRATIS PER 1 MESE

Annuale

49

Euro + iva 4%

( 39 Euro + iva 4% per i già abbonati de Il Foro Italiano )

Foronews è il frutto di un attento lavoro di professionisti dell’ambito giuridico che cercano ogni giorno di costruire conoscenza di valore in un mare di informazioni spesso non veritiere, approssimative e condizionate.

Foronews pubblica ogni giorno un commento giurisprudenziale o un aggiornamento di ambito legislativo al fine di fare luce e dare spunti di approfondimento a tutti coloro che nei vari ambiti del diritto vogliono un’informazione quotidiana autorevole e di qualità.