Torna a Foronews


11 | 10 | 2021

Civile

La terza sezione civile ribadisce che, in caso di occupazione sine titulo di un immobile, il danno subito dal proprietario non può ritenersi sussistente in re ipsa

di Alessandro Palmieri

Cass., sez. III, 6 ottobre 2021, n. 27126; Pres. Graziosi, Est. Scrima, P.M. Pepe

Note e commenti

La pronuncia qui riportata ritiene orami definitivamente superata la concezione secondo cui il danno da occupazione illegittima di un immobile sarebbe in re ipsa; concezione ostracizzata nella misura in cui aprirebbe le porte a una forma surrettizia di risarcimento punitivo che, nonostante l’apertura delle sezioni unite, va considerato ammissibile solo in presenza di un’esplicita previsione normativa  Rileva, infatti, il collegio della terza sezione civile che anche la seconda sezione, dopo aver strenuamente difeso tale opzione ricostruttiva (cfr. Cass. 6 agosto 2018, n. 20545, Foro it., Rep. 2018, voce Danni civili, n. 115, che –sulla scia di diversi precedenti– ancorava la tesi al fatto che il pregiudizio discende dalla perdita della disponibilità del bene, la cui natura è normalmente fruttifera, e dall’impossibilità ...

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

non sei ancora abbonato a FORONEWS?

Abbonati o
PROVA GRATIS PER 1 MESE

Annuale

49

Euro + iva 4%

( 39 Euro + iva 4% per i già abbonati de Il Foro Italiano )

Foronews è il frutto di un attento lavoro di professionisti dell’ambito giuridico che cercano ogni giorno di costruire conoscenza di valore in un mare di informazioni spesso non veritiere, approssimative e condizionate.

Foronews pubblica ogni giorno un commento giurisprudenziale o un aggiornamento di ambito legislativo al fine di fare luce e dare spunti di approfondimento a tutti coloro che nei vari ambiti del diritto vogliono un’informazione quotidiana autorevole e di qualità.